I Prestiti Veloci sono dei finanziamenti ideati specificamente per coloro che necessitano di liquidità nell’immediato, spesso a causa di una spesa improvvisa. Solitamente, infatti, chiedendo un prestito personale i tempi di attesa non sono molto brevi e si rischia di non riuscire a far fronte alle proprie scadenze.

Prestiti Veloci

Grazie a questa soluzione, invece, il richiedente riuscirà ad ottenere la somma richiesta entro 24 o 48 ore, con un notevole risparmio di tempo. Ma quali sono le tipologie più comuni di prestiti veloci?

La Cessione del Quinto normalmente è una procedura per i prestiti che richiede almeno 20 giorni per essere completata. Tuttavia, nel caso di necessità immediata, è possibile precisare alla società erogatrice del credito che si necessita di un anticipo, anche fino all’80% del totale del prestito.

Per ottenere Prestiti Veloci con la Cessione del Quinto bisognerà ovviamente presentare la documentazione necessaria: ultima busta paga, ultimo CUD e vari documenti personali. L’anticipo del totale del prestito veloce richiesto sarà ricevuto dal soggetto entro 3 giorni dalla presentazione della domanda.

Prestiti veloci: lavoratori dipendenti e pensionati

Anche Lavoratori Dipendenti e pensionati possono richiederli. Chiaramente serviranno delle garanzie per il prestito, che variano in base alla categoria professionale del richiedente.

I Lavoratori Dipendenti, infatti, potranno presentare come garanzie la loro busta paga, mentre i Pensionati potranno utilizzare il cedolino della pensione. Entrambe le categorie, comunque, hanno ottime probabilità di ottenere il prestito veloce, grazie alle solide garanzie offerte.