Prestiti Medici Convenzionati

I Prestiti per Medici Convenzionati sono Prestiti rivolti a Medici e Odontoiatri appartenenti alla fondazione ENPAM (medici), ENPAP (psicologi), ENPAF (farmacisti), ENAPAV (veterinari) o ENPAB (biologi). Questi Enti Previdenziali e di assistenza per Medici ed Odontoiatri, consentono ai propri iscritti tramite apposite convenzioni stipulate con vari istituti di credito di ottenere Prestiti e Mutui agevolati a tassi agevolati.

Prestiti Medici ENPAM

Prestiti per i Medici Convenzionati

I Prestiti per Medici Convenzionati sono Prestiti rivolti a Medici e Odontoiatri appartenenti alla fondazione ENPAM (medici), ENPAP (psicologi), ENPAF (farmacisti), ENAPAV (veterinari) o ENPAB (biologi). Questi Enti Previdenziali e di assistenza per Medici ed Odontoiatri, consentono ai propri iscritti, tramite apposite convenzioni stipulate con vari istituti di credito, di ottenere Prestiti e Mutui agevolati a tassi agevolati.

Il Prestito con i tassi più bassi per i Medici Convenzionati è la Cessione del Quinto. La Cessione del Quinto permette di ottenere fino a 100.000€ con rate fisse da 24 a 120 mesi. Una volta erogato l’importo, la rata del Prestito verrà trattenuta mensilmente dal cedolino dello stipendio o dall’ammontare delle competenze mensili ottenute definibili come uno stipendio. E’ possibile anche un acconto che soddisfa urgenti esigenze anticipando una piccola somma prima della chiusura dell’operazione. Inoltre, la nostra Agenzia non richiede nessuna richiesta di spese o commissione da parte del cliente riguardo preventivi.

 

Requisiti

Per ottenere i Prestiti per i Medici, occorre essere iscritti all’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri all’Ente ENPAM o agli altri elencati precedentemente. Questi Finanziamenti per Medici possono essere richiesti sia per motivi personali che per esigenze professionali. Tra quest’ultime rientra anche l’acquisto di materiale sanitario e di macchinari specializzati oppure l’adeguamento o la ristrutturazione dei locali adibiti ad ambulatorio. Le somme concesse ai Medici Convenzionati variano da un minimo di 5.000 euro fino a 100.000 euro.

 

Quali Prestiti possono richiedere i Medici Convenzionati?

I Medici Convenzionati possono ottenere la maggior parte dei Finanziamenti che gli Istituti di Credito propongono. Tra i Prestiti per Medici più richiesti, abbiamo: la Cessione del Quinto; la Delega di Pagamento; i Prestiti Personali e Mutui.

Cessione del Quinto

La Cessione del Quinto rientra nella categoria dei Prestiti per Medici Convenzionati più agevolati, sia per l’agevolazione dei tassi ma anche per la modalità del rimborso. La Cessione è Prestito con trattenuta comoda sul cedolino dello stipendio o dall’ammontare delle competenze mensili ottenute. Il Finanziamento in questione permette ai medici convenzionati di ottenere una liquidità fino a €200.000,00 con una durata da 24 a 120 mesi. Avrai a disposizione una polizza assicurativa “rischio vita” e “rischio impiego” a carico della banca. Il Prestito con la Cessione viene sottoscritto a firma singola (senza garante) ed è concesso anche a chi ha altri Prestiti in corso o ha avuto disguidi finanziari. Inoltre, con la Cessione del Quinto, potrai consolidare i tuoi debiti, accorpando in un’unica rata i precedenti impegni finanziari ed ottenendo ulteriore liquidità.

Delega di Pagamento

Alla Cessione del Quinto, per incrementare il netto erogabile si può aggiungere una Delega di Pagamento, un tipo di Finanziamento concedibile ai soli lavoratori Dipendenti Pubblici, Statali o Privati. Mentre nella Cessione del Quinto il datore di lavoro non può opporsi in quanto un diritto del lavoratore, nella Delega di Pagamento necessita di un consenso da parte del datore di lavoro/amministrazione. Anche questa forma di finanziamento comprende una polizza assicurativa “rischio vita” e “rischio impiego” a carico della banca. Rientrando come Prestito per Medici Convenzionati, la Delega di Pagamento sarà concessa a tassi agevolati ed esclusivi.

Prestiti Personali

Il Prestito Personale è una forma di Prestito non finalizzato che permette al Medico richiedente di avere liquidità in pochi giorni, con una durata da 24 a 120 mesi. Una volta ottenuto il Prestito Personale, l’ente finanziario (la Banca o la Finanziaria) versa la somma all’intestatario del prestito che si impegna a restituirla mensilmente con le rate del prestito entro il periodo stabilito. I Prestiti Personali per i Medici Convenzionati vengono erogati solitamente in 24/48 ore.

Mutui

Il Prestito per Medici Convenzionati che per importi elevati è sicuramente il Mutuo. Il Mutuo per Medici è un contratto con il quale la banca (mutuante) consegna al cliente (mutuatario) una determinata quantità di denaro. Il cliente si impegna a restituire la stessa quantità di denaro prestata più gli interessi pattuiti in un determinato periodo che in genere varia da 5 a 30 anni, in particolari casi anche 40. Il tipo di Mutuo più diffuso è il mutuo immobiliare, concesso per Mutuo acquisto casa o la ristrutturazione casa. Il Mutuo può essere un impegno finanziario notevole, da valutare con grande attenzione con il proprio consulente di fiducia. Il cliente lo rimborsa con rate di importo costante o variabile, di solito mensili o semestrali.