Consolidamento Prestiti, estingui i tuoi debiti e paga un’unica rata

Il Consolidamento Prestiti o meglio il Consolidamento dei Debiti è una soluzione finanziaria che permette di raggruppare i tuoi impegni economici in un’unica rata, più leggera.

Consolidamento Prestiti

Consolidamento Prestiti: Cos’è e come funziona?

Il Consolidamento Prestiti o Consolidamento Debiti consente di accorpare tutti gli impegni in un unica rata. Grazie a questa soluzione è possibile abbassare notevolmente la tua rata prolungano solamente di qualche mese il periodo di rimborso. Il nuovo Finanziamento è utile sia per ridurre i rapporti debitori che un soggetto deve adempiere ma anche per ottenere liquidità. La richiesta deve essere fatta ad un istituto di credito che darà la soluzione più conveniente in base alle proprie esigenze.

 

Come richiedere un Consalidamento Debiti?

Per richiedere un Consolidamento, ovviamente dobbiamo recarci in un Istituto di Credito che eroga questo prodotto. Fatto questo, bisogna seguire le stesse procedure normalmente previste per l’erogazione dei prestiti. In generale, la concessione di Prestiti per il consolidamento di importi non eccesivamente elevati non è soggetta alla presentazione di garanzie reali.

Per richiedere un Prestito per Consolidamento è necessario avere un’età compresa fra 18 e 77 anni e avere un contratto di lavoro a tempo indeterminato per i dipendenti e di un anno per gli autonomi. La concessione del seguente prodotto è anche subordinato dal reddito che si percepisce, quindi si andrà a verificare la capacità di rimborso del cliente stesso (o eventuale garante).

 

Cosa occorre per richiedere un Consolidamento Prestiti?

Questo tipo di domanda va posta ad ogni prodotto di consolidamento che si andrà a stipulare, per quest’ultimo motivo, in base al prodotto che noi andremo a scegliere, il Prestito per Consolidamento avrà una caratteristica diversa a sè.

 

Quali sono i Prodotti di Prestito per Consolidamento?

I prodotti di consolidamento Prestiti sono i seguenti:

  1. Cessione del Quinto (in aggiunta eventuale Delega di Pagamento);
  2. Prestito Personale;
  3. Mutuo;

Cessione del Quinto:

La Cessione del Quinto è un Finanziamento riservato esclusivamente a Dipendenti e Pensionati. Questa forma di Prestito, avendo come garanzia il quinto dello stipendio o della pensione, potrà essere richiesto anche da protestati, pignorati e cattivi pagatori. Per i Dipendenti c’è anche la possibilità di richiedere una Delega di Pagamento, qualora l’amministrazione o l’azienda lo conceda. In pochissimi casi è anche possibile, nel caso in cui ci siano le garanzie adeguate, un Prestito senza busta paga o una terza trattenuta sullo stipendio.

Il Prestito potrà essere richiesto da Dipendenti Statali, Dipendenti Pubblici, Dipendenti Statali, Pensionati con pensione contributiva o Pensionati con pensione d’invalidità. Le uniche garanzie richieste sono:

  • Contratto a tempo indeterminato per i Dipendenti;
  • Pensione definitiva per i Pensionati (non sono fattibili trattenute con Cessione del Quinto con Pensioni come APE Sociale o qualsiasi tipo di pensione provvisoria).
  • Età massima 89 anni (a scadenza del Finanziamento)

 

Prestito Personale:

Per ottenere un Prestito di questo tipo è necessario essere in possesso dei requisiti richiesti per un Prestito Personale. Ogni istituto di credito prevede specifici criteri per la valutazione della domanda di prestito che devono rientrare nelle direttive disposte dalla Banca d’Italia. Di norma, per richiedere un Prestito Personale il richiedente deve:

  • Avere un’età compresa tra i 18 e i 70 anni;
  • Avere una buona reputazione creditizia;
  • Avere una capacità di rimborso compatibile con tutte le altre spese mensili (affitto, bollette, rate di altri finanziamenti in corso, ecc.).

 

Mutuo:

Il Mutuo è l’unica soluzione disponibile per un richiedente che necessita importi superiori a €80.000. Il Mutuo per Consolidamento offre al cliente l’estinzione di tutti i piccoli prestiti, eventuali Prestiti Personali o Cessioni del Quinto e pagare un’unica rata più leggera. Per tutelarsi dal rischio d’insolvenza, alcune Banche o Istituti di Credito richiedono ulteriori garanzie, quali ad esempio, la firma di un garante o di un terzo fideiussore, che si assuma la responsabilità della restituzione della somma erogata. Questa soluzione è adottata nel caso in cui si tratti di un importo particolarmente elevato o nel caso in cui il richiedente non abbia un’anzianità lavorativa recente, o ancora abbia avuto qualche piccolo problema di pagamento con i prestiti che intende consolidare.

 

  • Dimostrare di avere una capacità di rimborso e quindi garantire il rimborso del Finanziamento (o eventuale garante);
  • Capacità di fornire un ulteriore garanzia come un Fideiussore o un’ipoteca su un immobile;
  • Età minima di 18 anni (limite massimo di anzianità può essere determinato dalla Banca a seconda della tipologia di finanziamento richiesto).

 

Quali sono i vantaggi del Consolidamento Prestiti?

  • Unica rata e unico piano di ammortamento;
  • Nessuno stress per ricordare più scadenze;
  • Possibilità di abbassare le uscite mensili ottenendo liquidità.

 

Richiedi ora il tuo Preventivo di Consolidamento

PREVENTIVO GRATIS IN 1 MINUTO

Nome:

Telefono:

E-Mail:

Professione:

Importo richiesto:

 Ho preso visione dell'informativa della privacy ed esprimo il consenso al trattamento dei dati personali in conformità all'Art.13 del Regolamento UE 2016/679.*

Per attivare il tasto "Invia" è necessario selezionare il checkbox relativo all'informativa sulla privacy